La sonda si posa sull'asteroide Ryugu

Attualmente siamo coinvolti nel progetto Hayabusa 2 (HB2). HB2 è una sonda automatica sviluppata dall'Agenzia Spaziale Giapponese (JAXA) con lo scopo di raggiungere l'asteroide 162173 Ryugu e prelevare dei campioni di suolo da riportare sulla Terra.

Il lancio della missione, previsto per il 30 novembre 2014, è avvenuto il 3 dicembre successivo. Il 27 giugno 2018 la sonda ha raggiunto l'asteroide orbitandogli ad una distanza di circa 20 chilometri. Il supporto dalla Terra è programmato sia da Malargüe (Argentina) sia da Cebreros (Spagna) per un passaggio a settimana ogni sabato, a partire dal 7 luglio 2018, sia in banda X (~8.4 GHz) sia in banda Ka-band (26 to 40 GHz).

Il segnale di Hayabusa-2 ricevuto dalle stazioni di Malargüe e Cebreros potrà essere usato per le seguenti analisi:

  • Caratterizzazione di un collegamento in banda Ka in diverse condizioni atmosferiche: statistiche di frame ricevuti e persi, calcolo dell'attenuazione atmosferica osservata durante il pass tramite il confronto con il budget di collegamento previsto;

  • Test di un sistema operativo di previsioni meteorologiche per collegamenti in banda Ka.